IL BLOG DEGLI ELETTRICISTI

Come individuare un cortocircuito all’impianto elettrico

Cortocircuito all'impianto elettrico

Individuare le cause di un cortocircuito elettrico

Sappiamo bene quanto sia importante mantenere un livello di comfort e sicurezza sempre alto all’interno delle mura domestiche. Vivere a dovere gli spazi di casa vuol dire potersi immergere tra le comodità in qualsiasi momento, soprattutto la sera quando siamo più propensi a dedicarci ad attività rilassanti. Che possono svolgersi in cucina, così come al computer o magari davanti alla televisione. Ecco perché andiamo su tutte le furie quando improvvisamente, a causa di un cortocircuito, la corrente salta e la casa finisce al buio. Si spengono computer, televisori ed elettrodomestici in pratica isolandoci in un solo istante da tutto e tutti.

Quello dei cortocircuiti è un problema piuttosto ricorrente e decisamente fastidioso. Anzi, sarà corretto affermare come sia in cima alla lista dei disagi per quanto riguarda l’impianto elettrico delle nostre case. Ma da che cosa può dipendere? L’origine di un cortocircuito può essere legata a un elettrodomestico che non funziona come dovrebbe, oppure – cosa assai peggiore – potrebbe dipendere dal fatto che l’impianto elettrico non sia stato realizzato a norma. E’ importante capire come individuare un cortocircuito, capendo dove sia localizzato il guasto stesso: i rischi che potenzialmente si corrono possono infatti essere gravi.

In che modo avviene un cortocircuito elettrico

Nel momento in cui si verifica un contatto accidentale tra filo neutro e filo fase ecco che scatta il cortocircuito. Viene generato un flusso di corrente di forte intensità, che però ha alla base un circuito danneggiato. Se l’intensità raggiunge picchi eccessivi, subentra il sistema salvavita. Esso protegge l’intensità del circuito e la sua presenza è obbligatoria in ogni impianto. L’obiettivo è evitare che possano scoppiare incendi nei vari ambienti.

Noi di Mr Handyman, durante le uscite e gli interventi sul campo con i nostri elettricisti, abbiamo spesso notato come certi impianti elettrici delle abitazioni di più antica costruzione – ma non solo – siano obsoleti e maggiormente esposti al rischio di cortocircuiti. E’ importante provvedere alla realizzazione di impianti elettrici a regola d’arte, che siano provvisti del necessario salvavita. La legge n. 46 del 1990 peraltro impone l’adeguamento degli impianti preesistenti.

Le buone abitudini per non correre rischi in casa

Abbiamo capito quanto sia importante disporre di un impianto elettrico a norma nella propria casa per scongiurare il rischio di cortocircuiti. Questo però da solo non basta, è infatti necessario mettere in pratica comportamenti virtuosi e seguire buone abitudini ogni volta che ci si trovi ad avere a che fare con la corrente.

E’ bene per esempio optare per le ciabatte, evitando di sovraccaricare le prese con spine multiple. Gli elettrodomestici di più ricorrente utilizzo devono essere periodicamente controllati, inoltre è sempre bene evitare di tenere accesi in uno stesso momento due o più di essi – per esempio forno e lavastoviglie – poiché consumano tanta energia. E’ buona norma quando ci si allontana da casa staccare le spine, così come evitare di installare le prese vicino alle tende sempre nell’ottica di diminuire i rischi per la propria incolumità e per l’integrità della casa.

L’importanza di capire quale sia l’origine del cortocircuito

E’ sempre necessario comprendere quale sia la causa di un cortocircuito, così da porvi rapidamente rimedio contattando un elettricista che potrà effettuare le necessarie sostituzioni o riparazioni.

  1. Per prima cosa si dovrà osservare il quadro elettrico, in modo da capire quale sia l’interruttore che è saltato (ci aiuterà a stabilire in che punto sia localizzato il guasto). Finché non si sarà stabilito quale sia il problema è bene non riattaccare la corrente ed evitare così di correre rischi.
  2. Scolleghiamo gli elettrodomestici connessi al circuito che è saltato. Tra di essi potrebbe infatti essercene uno il cui funzionamento è difettoso. Una volta riattivata la corrente si procede a riattaccare i vari apparecchi, così da stabilire quale sia stato causa del cortocircuito.
  3. Il problema potrebbe riguardare anche una specifica presa: l’elettricista provvederà ad effettuare le verifiche del caso, rimuovendo il coperchio ed estraendo la presa dalla parete (controllerà se ci sono fili liberi, eventualmente ricollegandoli).
  4. Nel caso in cui la corrente continui a saltare il problema sarà relativo all’impianto elettrico, che dovrà essere necessariamente revisionato da un tecnico specializzato.

Non bisogna attendere ovviamente che si presenti una complicazione per intervenire: è infatti necessario programmare nel tempo la manutenzione e i controlli all’impianto. Un suo malfunzionamento può mettere a rischio la nostra salute e l’integrità di tutti gli accessori della casa, in primis gli elettrodomestici.

Articoli recenti

Trasformare il look del bagno con i mobili su misura

Tendenze colori per arredamento su misura 2024

Indice

Silvia Gatti
Silvia Gatti
Leggi Tutto
Ho chiamato Mr. Handyman per risolvere un problema di riparazione dei miei serramenti. L’intervento è stato rapido, professionale e risolutivo. Sono riuscita a mantenere i miei serramenti, ancora in ottimo stato, senza doverli cambiare, come invece mi veniva proposto da altri fornitori. Ringrazio Mr. Handyman per l’efficienza e l’efficacia del suo intervento. Sicuramente mi rivolgerò in futuro ancora a Mr. Handyman.
Anselmo Antonio Di Bona
Anselmo Antonio Di Bona
Leggi Tutto
Sostituzione di pistoni molle a gas su 2 ante.Servizio impeccabile: puntuale , onesto e corretto.Preventivo se accordato viene condiviso prima........quindi se vi va li chiamate sennò non se ne fa nulla( ovviamente salvo imprevisti).Sostituzione condotta con professionalità e precisione.Rispettati i tempi esecutivi dintervento. Gentilezza Qualità e Cortesia. Dovrò fare altri lavori......non avrò dubbi a chi chiamare MR HANDYMAN.
Ezequiel M. Rodriguez
Ezequiel M. Rodriguez
Leggi Tutto
I signori di Mr Handyman sono intervenuti per fare dei lavori in casa già due volte. Operato a regola d’arte, pazienti, precisi, educati e professionali. Di più non si può chiedere. Certamente li ricontatterò per altre cose in futuro. Grazie mille.
Micaela Baraldi
Micaela Baraldi
Leggi Tutto
Mr. Handyman ci ha risolto un problema che avevamo da tempo su persiane scorrevoli ormai vecchiotte. Cerano già stati interventi di altri, ma nessuno aveva mai risolto completamente. Ora finalmente è tutto a posto. Persone professionali e precise. Consigliatissimi.
Fabio Pochet
Fabio Pochet
Leggi Tutto
Ho usufruito dei servizi di Mr.Handyman per un problema elettrico. Hanno risolto tutto mattinata poche ore dopo averli chiamati. Le persone con cui ho interagito sono state tutte molto professionali, veloci e cortesi. Un ottimo servizio sotto tutto i punti vista, non esiterò a contattarli ancora
Maurizio Marino
Maurizio Marino
Leggi Tutto
Ciao, volevo ringraziarvi per tutto quello che avete fatto per noi in tempi anche molto rapidi a seguito del furto subito in casa. Di solito quando cerco una cosa alla cieca su Internet, non sempre sono soddisfatto. Oggi invece non solo avete riparato il guasto ma risolto anche una vecchia anomalia dell armadio. Grazie ancora per tutto
Precedente
Successivo